Abolito Esame di Stato, quest’anno si va in VACANZA prima. Il Quirinale da l’OK.

Abolito Esame di Stato, quest’anno si va in VACANZA prima. Il Quirinale da l’OK.

esami-di-maturita-seconda-prova

Arriva in tarda notte una decisione che farà molto discutere in merito alla riforma della “Buona Scuola”.

È ufficiale: l’esame di stato per gli istituti superiori è stato abolito. Il ministro dell’istruzione Grazia Lode ha detto ai nostri microfoni: “Ci è sembrato giusto togliere questo peso enorme per gli studenti che provoca solo ansia e stress e non qualifica lo studente nel merito. Il percorso dura cinque anni ed è ingiusto rivalutare l’alunno con un esame che, troppo spesso, risulta essere una farsa. È stata una decisione sofferta, molto dibattuta, ma il nostro governo, come sempre, si propone di svecchiare il Paese e anche questa riforma si inserisce nel quadro di rinnovamento che vogliamo proporre”. Molti sono gli studenti che hanno manifestato la propria gioia sui social network. Tiziano Dellavia ha scritto su facebook: “Mamma che bello. L’anno prossimo al mare da giugno. W il governo”.

Qualcuno parla di mossa populistica per accaparrarsi, alle prossime elezioni, il voto dei più giovani.
Ma c’è anche chi si è schierato nettamente contro la riforma, come Giovanni Responsabile che ha detto: “Senza esame di Stato non si preparerà adeguatamente i giovani alla vita futura. Quella pressione era tutta formativa, dispiace che questo governo, in cui comunque mi identifico fortemente, non l’abbia capito. Ma vedremo come la cosa evolverà”.

Una nuova Italia, quindi, che non fa più gli esami di sempre e che forse si vede già proiettata verso sfide più forti e più nuove. Interessante anche la dichiarazione del cantautore Antonello Venditti, che tra il serio e il faceto, ha affermato: “Ao e mo che je dico a quelli che vendevano e dischi de “Notte prima degli esami”? Che l’esame non se fa più? Manco più e canzoni hanno senso cor tempo che passa, hai capito?”. Vedremo come la cosa andrà avanti e se questo è il segno di una svolta globale per il decadente sistema scuola.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...