Animalisti lanciano lanterne volanti. Mega incendio distrugge canile. 40 morti.

Animalisti lanciano lanterne volanti. Mega incendio distrugge canile. 40 morti. SHOCK.

lanterne

Sono giunte decine di segnalazioni in redazione riguardo un incendio scatenatosi nella città di Bologna, in Emilia Romagna. In molti si stanno chiedendo la causa delle fiamme, e stando alle prime dichiarazioni, pare che un gruppo di animalisti, chiamato “Gli Animalesi”, abbia appiccato, involontariamente, l’incendio, in seguito a un lancio di alcune lanterne cinesi per protestare contro i maltrattamenti che alcuni cani avrebbero subito in canile cittadino.

L’incidente, non solo non ha salvato la vita agli animali, ma ha addirittura causato la morte di 40 cani presenti all’interno della struttura. Quello che doveva essere un bel gesto si è trasformato in un tragico evento. A volte anche le cose belle si trasformano in tragedie. Il quartiere della città è sgomento. “Incredibile” dice Mario, che lavora in un bar della zona “Ho sempre appoggiato le battaglie degli animalisti, mi dispiace sia andata così”.

Ancora nessuna parola da parte del capo del gruppo “Gli Animalesi”, secondo persone vicine all’uomo, si sarebbe chiuso in uno stretto silenzio. Ma finora, nessuno ha condannato l’operato degli attivisti che, anzi, godono di una certa stima nella città. La notizia, frattanto, ha fatto il giro del mondo e molte sono state le dichiarazioni di vicinanza al canile. Purtroppo, portare avanti una struttura simile è un compito complesso e solo nella crescita e nel confronto le cose possono migliorare. Ma quando poi si mette la sfortuna a far convergere le cose nel modo sbagliato, si rischia di incorrere in dei meccanismi fantozziani da cui è poi difficile uscire. Una preghiera va alle povere bestie che, oggi, tutta l’Italia piange.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...