Arriva la Tassa sui Televisori. 30 Euro al mese Se ne hai più di Uno in Casa.

Arriva la Tassa sui Televisori. 30 Euro al mese Se ne hai più di Uno in Casa.

Le tasse non finiscono mai, lo diceva il filosofo degli anni ’90 Ignazio Nonpagghio, ma adesso sembra proprio vero. Sarà la crisi, sarà qualcos’altro, beh, dal prossimo aprile arriva anche l’ulteriore stangata sui televisori, una tassa che andrà a colpire chi ha più di un apparecchio in casa, 30 euro al mese freschi freschi che faranno male a moltissime persone. Lo ha spiegato perfettamente il professore Alvaro Porfido, da tempo in parlamento per lavorare al provvedimento con la commissione “Tasse asbafo sui televisori”: “Ci è sembrato opportuno tassare questi apparecchi, perché spesso non ci si rende conto di quanto un televisore costi per essere mantenuto e venga acquistato in modo reiterato da molte famiglie che non si fanno alcun problema di questo genere. Si tratta di un mercato da regolare senza alcun problema, e senza alcuna paura. Giusta questa legge, giusto il provvedimento”.

In Italia c’è gente che impazzo, come Riccardo Nonlavedi che dice che toglierà da casa sua ogni televisore in modo da non pagare nulla di quella che ritiene essere una tassa assurda:” Butto le tv per strada e non mi interessa, andate tutti a f*****o, non è possibile, tra un po’ tassano anche l’aria che respiriamo!!!1!!!”. Ma oramai la legge è fatta. Avete due tv? Bene vi costerà trenta euro al mese, insomma regiz, la crisi qualcuno la dovrà anche pagare. Come dice il filosofo Pierpaolle Paseghini: “Il regime è regime democratico tassatore dei medium di massa e sistema omologante”. A voi le belle cose.

loading...