CARCERE immediato per chi maltratta gli animali. È LEGGE dal 1 luglio 2016

CARCERE immediato per chi maltratta gli animali. È LEGGE dal 1 luglio 2016

otrak

Dopo le ultime storie che hanno visto coinvolti animali maltrattati senza ritegno, il governo ha deciso di adottare una linea dura: chi maltratta gli animali, usando violenza esplicita, rischia il carcere direttamente.

Una mossa che non prevede mezzi termini quella appena approvata. Così si è espresso il deputato Michele Roboso che ha curato il procedimento legislativo fin dall’inizio: “Siamo veramente stufi di vedere maltrattati animali da parte di essere umani senza scrupoli per mero divertimento o altro. Da ora in poi, chiunque torcerà un capelli ai nostri migliori amici andrà dritto dritto in galera, rischiando pene che vanno da 3 mesi a 3 anni” poi continua “In questi ultimi mesi sono giunte al governo molte segnalazioni di casi gravissimi di maltrattamenti e violenze gratuite che non siamo più disposti a tollerare. Come accade già in molti altri Paesi civili, da ora in poi anche in Italia si adotterà la linea dura su un tema delicato come questo. Non ci saranno più scusanti che tengano”.

Le associazioni animaliste si dicono soddisfatte della legge che tutela i nostri amici domestici e non solo. Anche noi della redazione ci sentiamo di dare il beneplacito al provvedimento: la vita, in tutte le sue forme, va sempre e comunque rispettata. Non ci pare giusto che alcune persone si arroghino il diritto di sfogare le proprie frustrazioni su animali indifesi. E chissà chi adesso oserà ancora fare lo sbruffone con gli animali e soprattutto con i piccoli cuccioli, troppo spesso vessati o addirittura ammazzati. La civiltà passa anche per queste cose.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!