Cosenza. Miliardario americano si fa costruire la prima casa a testa in giù.

Cosenza. Miliardario americano si fa costruire la prima casa a testa in giù.

voglio-curare-gli-analfunzionali

Si chiama Paul Abbandoulo ed è un noto miliardario di New York con il gusto dell’eccesso. Da sempre attivo nel settore dell’elettronica, il giovane Paul è riuscito a mettere insieme in pochi anni, un giro di industrie dagli altissimi fatturati, la Dainisk.co. Solo quest’anno, il fatturato della società di Paul ha sfiorato i due miliardi di dollari, e così ha deciso di farsi costruire una casa in Italia, ma non una casa qualsiasi, bensì, una casa a testa in giù: “Ho sempre desiderato prendermi le mie libertà architettoniche e alla fine ce l’ho fatta. La casa è curata da alcuni ingegneri di altissimo livello, perché lavoro solo col meglio.

E così me la sono fatta costruire nel bel mezzo di Cosenza, città calabrese che io ho sempre adorato e da cui viene anche la mia bis-nonna”. La casa, in breve tempo, è diventata quasi un’attrazione turistica, tanto che l’imprenditore ha pensato di renderla quasi un museo nei periodi in cui non ci vive, perché a Cosenza trascorre solo 2 mesi all’anno, che sono quelli estivi perlopiù. La città è già in visibilio e molti si interrogano su come la casa possa reggersi, ma il mistero è ben presto svelato, nella forma e nella struttura dell’abitazione che sicuramente rassomiglia a quella di una casa a testa in giù ma che nei fatti rimane un’abitazione normale seppure un po’ storta. Ad esprimersi anche il noto poeta cosentino Fabio Nirtazi: “Casa degna dello shoegaze migliore dei nostri tempi, vorrei farci una lettura di un mio testo con conseguente mix”. E allora non ci resta che andare a visitare di persona quella che di fatto rappresenta la next big thing di questo inizio 2017

loading...