Capretto nasce con la faccia umana. Il Mistero di Latina.

Capretto nasce con la faccia umana. Il Mistero di Latina. 

1697047_capra_umana

A Latina un capretto è nato con il volto umano. A scoprire la cosa è un contadino della zona che ha dichiarato di esser rimasto traumatizzato dalla strana vicenda.

La bestia, che pare sia sopravvissuta solo pochi giorno dopo il parto, si trova ora al Dipartimento di analisi veterinarie della città, proprio per meglio capire cosa sia realmente accaduto. Gli arti e il viso dell’animale sono praticamente simili a quelle di un umano e sarebbe morto perché la madre avrebbe rifiutato di allattarlo, scacciandolo dal gregge.

La cosa ha lasciato perplessi tutta la popolazione. Ma il dottor Mazzalloni rassicura tutti: “Di certo non può trattarsi di un accoppiamento animale-uomo. La cosa risulterebbe impossibile in natura. Studieremo a fondo la questione per meglio comprendere questo strano tipo di fenomeno”. Qualcuno parla di nuova specie animale, tesi sostenuta anche dall’intellettuale Gino Balladi: “La natura muta forma. Chissà che anche stavolta non sappia sorprenderci come solo ella sa fare. Non bisogna temere i cambiamenti, quante evoluzioni ci son state sulla Terra? Se si dovesse un giorno parlare di nuova razza animale, non avrei timore ad accoglierla con gioia e amore. Tutto passa e tutto cambia, lo si dice anche in filosofia. Ricordatelo bene”.

Giornalisti da tutto il mondo stanno ora giungendo a Latina per riprendere lo strano caso della capra umana. Mai in queste zone si era verificato un evento simile. Nei prossimi giorni cercheremo di capire e analizzare criticamente la questione. Certe cose vanno studiate a fondo prima di essere risolte. Staremo a vedere.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...