Papa Bergoglio SHOCK. Esposto in Vaticano il primo SANTO alieno.

Papa Bergoglio SHOCK. Esposto in Vaticano il primo SANTO alieno.

davidetistimo

Non smette di stupirci Papa Francesco che, ormai, fa sempre più chiarezza nei misteri della Chiesa e del mondo cristiano-cattolico tutto. Stamattina ha annunciato l’esposizione in Vaticano di San Riberio, il primo santo alieno, vissuto nel 100 d. C.

Il pontefice ha usato parole molto forti per fare subito luce sulla delicata questione:
“La Chiesa vanta, come tutti sapete, un’antichissima tradizione. Oggi abbiamo esposto San Ribeiro, predicatore del primo secolo dopo Cristo che tanto insegnò la parola di Dio a tutto il mondo del tempo. Il suo esempio e il suo messaggio son stati esemplari per tutti noi. Per la sua forma diversa da quella umana, è stato finora nascosto, il suo corpo, nelle segrete del Vaticano. Ma ora, la verità è meglio che venga a galla, anche perché, come sto cercando di fare sempre più, i rapporti alieni-Chiesa son molto stretti, ben più stretti di quello che finora si è fatto credere alla gente. Giunge oggi il tempo di far scemare quella patina di complottismo che ha coperto la nostra struttura, che il mondo tutto sappia come stanno le cose”.

Secondo il noto ufologo Alvaro Porfido, nel primo secolo d. C, gli alieni erano considerati persone normali un po’ diverse, un po’ deformi esteticamente, ma non si era ancora consapevoli che questi provenissero da un altro pianeta: “All’epoca si aveva un’altra percezione delle cose. Troppo spesso ritenuti figli del demonio, gli alieni, che da tempo abitavano la nostra Terra, erano spessa preda di pestaggi e accusati di portare il male fra le persone. San Ribeiro è però il punto di rottura in questa storia, è il marziano capace di unire anche i popoli umani. La sua è stata una missione fondamentale per la nostra storia”.

Di fronte a misteri così grossi, abbandoniamo ora la carta stampata per farvi meglio riflettere sulla paradossale vicenda vaticana. Prima o poi tutta la verità verrà a galla. Per ora accontentiamoci di San Ribeiro, e non è poco.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...