Prete che giustifica i pedofili in DIRETTA TV. Il Video SHOCK.

Il prete che giustifica i pedofili. Video SHOCK.

Siamo a ottobre dello scorso anno quando l’intervista di Don Gino fece il giro del mondo. Il prete giustificava, nelle dichiarazioni, la pedofilia. L’intervista provocò scompiglio, anche perché arrivava proprio nel momento di dibattito riguardo ai temi scottanti della pedofilia all’interno della Chiesa Cattolica.

Proprio perché molto di voi ce l’hanno chiesta, dopo molto tempo, ripubblichiamo l’intervista che andò in onda su la7, al noto programma “L’aria che tira” condotto da Myrta Merlino. Don Gino afferma cose molto gravi: “Posso capirla (riferendosi alla pedofilia), alcuni bambini cercano l’affetto che non hanno in casa e qualche prete può anche cedere. Siamo umani e le malattie vengono”.

In molti hanno giustificato un po’ le parole del parroco, in fondo persona anziana e formatosi nel solco di un’altra tradizione culturale, ma tanti sono anche quelli che hanno criticato le parole di Don Gino, anche duramente. Fatto sta che, all’epoca, le parole sacerdote alzarono un bel polverone. Molti nostri affezionati lettori ci hanno scritto parole pesanti, per la ripubblicazione della forte intervista, ma per verità e perché molti altri hanno chiesto di volerla vedere, ve la riproponiamo oggi in diretta sul nostro sito.

Allacciate le cinture, nel video ci sono dichiarazioni forti, probabilmente non troppo indicate per intellettuali illuministi e razionalisti, sarà un tuffo in un medioevo recente. In diretta per voi Don Gino in tutta la sua eleganza


Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...