Roma. Grida ISIS in metro e viene picchiato dai passeggeri. SHOCK.

Roma. Grida ISIS in metro e viene picchiato dai passeggeri. SHOCK.

penso che gli islamici non son tutti uguali, anzi, la maggior parte sono buoni

Non si può proprio scherzare con certi temi, specialmente con quello del terrorismo islamico che sta creando tanto scalpore e preoccupazione in tutto il mondo. E così, un passeggero della metro romana, forse un po’ alticcio o forse solo un po’ stupido, l’altra sera, in metro, dopo aver urlato ‘ISIS ISIS’ plurime volte, è stato, alla fine, pestato dai passeggeri.

Le telecamere di sorveglianza ci lasciano immagini sconvolgenti che hanno shockato tutta l’Italia, gli inquirenti hanno già provveduto a farle sparire dalla rete per non urtare la sensibilità degli utenti. I passeggeri della metro, prima impauriti, hanno poi capito che si trattava di una burla di pessimo gusto, così si sono accaniti contro l’uomo prendendolo a calci e schiaffi. L’uomo, ora, è in prognosi riservata e secondo il medico, Alvaro Porfido, ne avrà per almeno un mese: “Abbiamo ricostruito gran parte del volto” spiega il chirurgo “adesso, il grosso del lavoro è fatto, ma sicuramente l’uomo dovrà stare a riposo per molto tempo prima di riprendere le normali attività. Le ha prese di santa ragione, gli ho detto che, in momenti come questo, è bene non scherzare su queste cose”.

Consiglio prezioso quello del medico che sicuramente il paziente avrebbe fatto molto bene a seguire. Intanto i passeggeri che hanno pestato l’uomo sono ora indagati per lesioni aggravate, accusa, però, che potrebbe presto cadere, dato che l’individuo pestato è stato egli stesso indagato per procurato allarme. Su certe cose non si scherza, fate ben attenzione in pubblico.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...