Roma. “Morto” si risveglia al suo funerale e si lancia sul prete. SHOCK.

Roma. “Morto” si risveglia al suo funerale e si lancia sul prete. SHOCK.

roma-1024x535-1024x535

Incredibile vicenda accaduta a Roma stamattina. Durante il funerale del signor Mario T. è successo qualcosa che è destinato a rimanere negli annali. Durante l’omelia, a un certo punto, la bara ha cominciato a vibrare pesantemente, fatto che ha scatenato l’ilarità e la curiosità dei presenti, una donna è svenuta, in chiesa la gente ha cominciato a borbottare. Il prete ha chiamato un chierichetto, intimandogli di andare a controllare, ma, quando il ragazzo appena 17enne si è avvicinato alla bara, è accaduto l’inverosimile.

L’uomo defunto ha staccato la parte superiore della struttura di legno, dato che non era ancora stata fatta la saldatura allo stagno di zinco, e ha cominciato ad inveire contro tutti; poi, lanciatosi contro il prete, ha iniziato ad insultarlo pesantemente chiedendogli come mai si trovasse al suo funerale pur essendo ancora vivo. Il sacerdote, allibito, non ha saputo dire nulla e Mario T., fino a poche ore fa, ritenuto defunto, ha cominciato letteralmente a prendere a pugni il parroco. Dopo pochi secondi, l’intervento della gente, ha salvato il prete dalle botte di Mario T. La vicenda si è conclusa nell’incredulità generale.

L’ex morto ha detto ai nostri microfoni: “Voglio essere risarcito, stavano uccidendomi nella bara. Ringrazio Dio che sono riuscito a smontare la parte superiore, altrimenti sarei andato all’altro mondo per colpa di questi disgraziati”. Tutto bene quel che finisce bene. Il caso romano è stato riportato anche da alcune emittenti straniere. Mario T., nei prossimi giorni sarà ospite di molte trasmissioni televisive. Alcune storie sono davvero incredibili.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

 

loading...