Ecco a Roma il primo distributore di CANNABIS. L’idea di un giovane studente.

Ecco a Roma il primo distributore di CANNABIS. L’idea di un giovane studente.

romacannaperrel

L’Italia è un Paese di grandi talenti, e Antonio Pellerri è uno di questi. Studente di ingegneria meccanica, ha deciso di inventare il primo distributore di cannabinoidi che sarà impiantato a roma alla fine dell’anno. La struttura sarà di ferro e somiglierà a una delle tante macchine disposte nei luoghi più disparati con beni di prima necessità, ma sarà adibita per l’acquisto di marijuana. Una scoperta incredibile secondo molti esperti del settore che hanno visto nel ragazzo romano il risolutore di problemi secolari.

Secondo il noto giornalista Andrea Screzi, la macchina potrà risolvere il problema dello spaccio cittadino, fornendo roba di qualità e di origine controllata: “Toccherà vederne e valutarne il funzionamento. Ma penso che sia una possibile soluzione a uno dei problemi più importanti di questa città e del bel Paese: il consumo illegale di droghe leggere, che finalmente sarà tolta dalle mani degli spacciatori per essere affidata al distributore meccanico che fornirà roba di origine controllata. Si tratta di una delle grandi battaglie promosse nel tempo dai radicali italiani e non solo, questa è una battaglia di civiltà che può aiutare molto. Vedremo se il distributore sarà mai messo in funzione e soprattutto come”. Intanto lo studente autore della geniale trovata non ha ancora voluto rilasciare dichiarazioni, nei prossimi giorni ci concederà un’intervista lunga in cui svelerà tutti i retroscena di questa sua invenzione. Siamo giunti ad un punto di svolta nel nostro mondo? Solo il tempo ce lo dirà.