Roma. Ubriaco entra in chiesa, urla “Dio non esiste” poi sviene.

Roma. Ubriaco entra in chiesa, urla “Dio non esiste” poi sviene. 

salutami-tua-mamma-che-e-tornta-a-megiurguri

Roma. Sembra una giornata come tante quando accade l’indicibile per il parroco don Alvaro, ragazzo 30enne a capo della piccola chiesa di Sant’ Agamennone di Troia. Il sacerdote, infatti, ha dovuto fronteggiare una situazione ai limiti della normalità: un ubriaco di 45anni, tale Mario Nebulasti, noto già alle cronache locali per questo suo vizio del bere tanto, ovviamente difficile da eliminare, ha scatenato il putiferio nella piccola chiesa facendo irruzione durante la messa e urlando a tutti: “Dio non esiste”, pochi minuti dopo, dopo un breve dialogo con il sacerdote, è svenuto cadendo al suolo forse per la troppa ubriachezza.

Giunti sul posto i sanitari hanno provveduto a rianimarlo e la polizia lo ha condotto in caserma. Un gesto incredibile che ha destato lo scalpore di tutti i presenti che hanno preso subito dopo ad insultare il povero uomo. Ma un gesto di forte presa di coscienza e solidarietà è giunto dal prete don Alvaro che ha detto: “Sono stufo di sentire critiche a questo signore con qualche problema di troppo, anche lui è un figlio di Dio, prima di giudicare gli altri guardiamo a noi stessi, certo quel signore ha fatto un errore e si è comportato malamente, ma quanti di voi hanno una condotta perfetta?” Una storia incredibile che nel giro pochi minuti da ora farà il giro di tutti i giornali italiani e probabilmente non solo. Si dice che le vie del Signore sono infinite, sembra essere proprio vero.

loading...