Salerno. Gli sfonda la porta di casa. Era il vicino ubriaco

Salerno. Gli sfonda la porta di casa. Era il vicino ubriaco

alvarodaimicacicredi

Il weekend non bisogna mai esagerare, specie se si abita in un palazzo, ove nello stesso pianerottolo ci sono quattro appartamenti diversi. Alfio Perottilo, 25enne della città campana, ha sfondato la porta del proprio vicino credendo fosse quella della sua abitazione.Ritrovatosi in casa del conoscente, non ha più saputo come scusarsi. Ubriaco fradicio ha vomitato sul pavimento e poi è collassato. Il vicino, senza troppe storie, lo ha riaccompagnato a casa sua e addirittura lo ha messo a letto, dimostrando buon cuore e amicizia profonda.

La cosa assurda è che Alfio non ricorda niente dell’accaduto: “Non so cosa ho fatto dopo un certo orario, sono convinto di aver bevuto troppo, lo riconosco ho esagerato, ma giuro che non accadrà mai più, anche perché certe cose non dovrebbero mai accadere specie fra conoscenti intimi, come me e il mio vicino, con il quale condivido il pianerottolo da due anni. Ringrazio la sua famiglia per la compresione, avevo appena festeggiato la mia laurea e la cosa deve essermi sfuggita di mano” poi se la cava con una battuta “Di certo gli consiglio di adottare porte più forti, insomma gliel’ho sfondata con qualche calcio. ahahaha” Ma non c’è niente da ridere per il Perottilo che ora dovrà risarcire ben 1000 euro di danni, garantendo la porta all’uomo: “Lo faccio con piacere, ho sbagliato ed è giusto che paghi”. Nella speranza che tali episodi non si verifichino più, Alfio stamattina ha scattato un selfie con vicino per dimostrare l’amicizia che di certo non è andata perduta.

loading...