Tracce di feci umane nell’acqua in bottiglia: 4mila contaminati dal virus!

Tracce di feci umane nell’acqua in bottiglia: 4mila contaminati dal virus!

acq

Secondo quanto riportato da liberoquotidiano.it:
Allarme acqua in bottiglia in Spagna. Il fatto alimentare, il 25 aprile, scrive che il dipartimento della salute catalano ha dichiarato finita l’epidemia o il virus di gastroenterite dovuta al consumo di acqua in bottiglia contaminata da norovirus, bottiglie distribuite nei territori di Barcellona e Terragona. L’epidemia ha coinvolto più di 4000 persone che hanno riportato, per la maggioranza, un quadro clinico lieve, e solo sei sono state ricoverate e dimesse dopo uno, due giorni. Ma, a quanto pare, l’infezione e quindi l’epidemia sarebbe stata causata da “contaminazione fecale umana” di norovirus.

Ancora da capire in che punto possa essersi ingenerata la contaminazione, se alle sorgenti di Andorra o nell’impianto di imbottigliamento. Le autorità di Andorra, però, ancora in attesa dei risultati definitivi delle analisi, dicono di non aver rilevato nessuna infiltrazione nelle acque di scarico. L’acqua è un bene primario, pubblico, di straordinaria importanza per tutte le persone da sempre. Pensate alle grandi strutture di acquedotti costruite per mano dei Romani, acqua pura, eccezionale. Leggere oggi di un fatto simile fa male al cuore e se pur non ci riguarda direttamente, essendo il caso avvenuto in Spagna, questo non deve farci pensare che il capitalismo imperante, teso al risparmio possa coinvolgere anche una società come la nostra.

Per ora, però, possiamo dormire sonni tranquilli, e credere di essere al sicuro. D’altronde le nostre forniture sono ottime e ben controllare dalle migliori università. Una preghiera e un senso di aiuto va, comunque, ai nostri concittadini europei spagnoli. Che tali fatti possano non ripetersi più, sperando che chi ha sbagliato possa pagare adeguatamente.

fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/11903902/spagna–tracce-feci-umane-acqua-bottiglia-.html

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...