Trovata tartaruga gigante nell’Etna.IL VIDEO SHOCK.

Trovata tartaruga gigante nell’Etna.IL VIDEO SHOCK.

Trovata tartaruga gigante nell’Etna. La notizia incredibile che giunge propria in questi minuti in redazione ha sconvolto gli scienziati di mezzo mondo. Il ricercatore Giovanni Pennatti, da sempre in prima linea su fenomeni di questo tipo, ha parlato così: “La segnalazione al centro ricerche è arrivata stamattina alle 8.30, da parte di un escursionista austriaco venuto in vacanza in Sicilia. Temevamo fossimo di fronte a uno scherzo di cattivo gusto, invece, una volta giunti sul posto, ci siamo trovati di fronte alla shockante verità: un esemplare enorme, di dimensioni bibliche, mai vista una cosa così. Siamo forse entrati a contatti con una razza che credevamo si fosse estinta anni fa? Abbiamo trovato qualcosa che cambia il percorso dell’evoluzione storica. E se fosse una diretta discendente dei dinosauri? Bisogna riscrivere tutto daccapo”.

Le immagini che vi proponiamo nel video qui sotto, girate da un passante, che stanno facendo il giro del web, hanno lasciato di stucco il mondo intero. Nei prossimi giorni, la tartaruga gigante sarà analizzata in laboratorio anche con l’aiuto di alcuni scienziati texani, giunti prontamente sul luogo del ritrovamento. Anni fa, un cacciatore, aveva sentito versi strani provenire da quelle zone, mai nessuno avrebbe dato ragione all’uomo, ritenuto all’epoca solo un fuori di testa. Ma, come spesso succede, la verità è un processo complesso.

Ha parlato anche lo studioso inglese Thomas Billaborg, che ha manifestato tutto il suo disappunto di fronte alla complessità del ritrovamento: “Non ho parole. Devo ricredermi, che sia questo un segno del cielo? Ho paura di non sapere dare una risposta concreta al problema. Per la prima volta nella storia, mi trovo dinanzi un mostro, di quelli credevamo fossero presenti solo milioni di anni fa. La bellezza della natura è sconvolgente, alle volte. “Nelle prossime ore sarà indetta una conferenza stampa proprio per fare il punto della questione sulla bizzarra vicenda siciliana.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...