VIETATO BESTEMMIARE. Si rischiano multe fino a 1000euro e il carcere fino a 3 mesi.

VIETATO BESTEMMIARE. Si rischiano multe fino a 1000euro e il carcere fino a 3 mesi.

bestemmia-770x577

Arriva il reato di bestemmia. Una direttiva del governo sanziona pesantemente chi bestemmia, arrivando a multe fino a 1000 euro e, nel caso di bestemmia reiterata, con il carcere fino a 3 mesi.

Così si è espresso il deputato autore della legge, Davide Ponte: “L’Italia è un luogo sacro da cima a fondo, dobbiamo preservare e difendere con forza il buongusto, contro ogni forma di sciacallaggio e deturpazione. La bestemmia rappresenta proprio una forma spregevole di espressione, una calunnia nei confronti del credo di ognuno. Ovviamente sarà vietato bestemmiare non solo i simboli cristiani, ma anche quelli islamici, buddisti, ebrei e così via. Ogni religione va tutelata. Non è un provvedimento a favore della religione cristiana. Lo stato laico, vogliamo solo difendere ogni tipo di credo su questo suolo”.

Le parole del deputano hanno destato clamore ovunque, in molti si sono lamentati di non poter più praticare la bestemmia, come Alfonso, che ci ha detto: “Per me bestemmiare è uno sfogo libero, non ci vedo nulla di offensivo”.
Ma come ribadisce anche il giornalista Alvaro Parifido la legge è giusta, anzi già esistente: “In realtà, la legge va solo riconfermata e riadattata, una legge simile già c’è da molto tempo. Son d’accordo col governo: è tempo di disciplinare certi atteggiamenti che possono risultare scomodi e offensivi per gran parte della popolazione. Credo in questo Paese, credo nel rispetto. Spero che questa legge possa corroborare questa mia convinzione. Attenzione quindi, dai prossimi giorni potreste essere sanzionati duramente. Reprimete le bestemmie finché potete. Oltre che per buongusto, per il vostro bene legale.

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...