Viterbo. Cacciatore scopre Base Aliena in Campagna, SHOCK

Viterbo. Cacciatore scopre base aliena in Campagna

italiano-come-claudio-ranieriooo

Viterbo, sembra un giorno come tanti altri, per Andrea Caralli, impiegato della zona con la passione per la caccia. Ma proprio mentre è in procinto di un’esplorazione del posto, si accorge di qualcosa di strano, di forte. Una sfera, di un materiale particolare, mai visto prima, si erge su una zona pendente, una sfera che porta l’uomo ad avvicinarsi ed entrare in contatto con quella assurda realtà.

Incisioni strane sull’esterno, un richiamo ad un codice di un’altra lingua, una forma di comunicazione mai vista prima. Al punto che il cacciatore sembra insospettirsi troppo e chiamare le forze dell’ordine, che, giunte sul luogo del ritrovamento, non possono far altro che perimetrare l’area incriminata. Domattina sono attesi studiosi importanti da Roma e Parigi, e solo nei prossimi giorni giungerà il professore David Scorfece, uno dei massimi esperti di basi alieni. Intanto Marco Spinnaleri, studioso e ricercatore italiano, ha detto: “Siamo di fronte a una base aliena in forma di decompressione. Spingendo con forza quelle pareti, queste potrebbero crollare e sparire totalmente. Bisogna scoprire il codice di comunicazione adatto per scardinare la porta di apertura della base ed entrare e penetrare nel mondo extraterrestre. Solo con pazienza e coraggio riusciremo a fare questo.

Intanto una squadra di studiosi è ora in avanscoperta per meglio analizzare la scoperta rilevata. Ma finora l’attenzione è ancora altissima e non sembra di giungere a una soluzione definitiva. Il cacciatore, in città, racconta a tutti la sua straordinaria scoperta e nei prossimi giorni sarà invitato nei principali talk-show televisivi italiani. Il mistero sarà lungo da sbrogliare.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!
Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...